domenica 24 luglio 2016

Polpette di Okara con Daikon e Patate

Dopo una lunga pausa dovuta a varie vicissitudini, ricominciamo con una ricetta che impiega l'Okara ottenuto dalla preparazione del latte di soia.

Vista la consistenza e la capacità dell'okara di assorbire liquidi e addensare composti, uno degli utilizzi più evidenti è la realizzazione di polpette e burger vegetali.

In questo caso abbiamo optato per delle polpette ripiene di verdura, servite con un contorno di patate e Daikon, interessante radice asiatica parente di rape e ravanelli. Per completare il piatto abbiamo realizzato un sughetto sfizioso. Mettiamoci al lavoro!


Valori Nutrizionali - pro capite

Valore energetico 526kcal
Proteine 16,4g
Carboidrati 82,3g
di cui zuccheri 14,8g
Grassi 17g

Ingredienti per 2 Porzioni

Per le Polpette

  • 1 Broccolo medio
  • 1/2 Porro
  • 1/2 Finocchio
  • 300g di Okara
  • 10g (1 cucchiaio) di Olio EVO
  • 20g (2 cucchiai) di Pangrattato

Per il sugo

  • 200g di Datterini pelati
  • 1 Peperone giallo
  • 1 Frigitello
  • 1 peperoncino fresco
  • 1/2 Porro
  • 10g (1 cucchiaio) di Olio EVO

Per il Contorno

  • 300g di Patate
  • 300g di Daikon
  • 10g (1 cucchiaio) di Olio EVO

Preparazione

Come primo passaggio ci si occupa del contorno. Bisogna tagliare patate e Daikon a rondelle di circa mezzo centimetro, poi si adagiano le fettine ottenute su una leccarda da forno e le si spennella con un'emulsione di olio e sale.

Per la cottura bisogna impostare il forno a 180° e infornare per 40 minuti circa.

Mentre il contorno cuoce, si procede con il sughetto. Si puliscono e si tagliano a pezzetti il peperone, il frigitello e il peperoncino, poi si riducono a crema con un frullatore e si mettono sul fuoco con la passata di datterini e un cucchiaio d'olio. Si cuoce il tutto a fuoco medio per qualche minuto e poi si abbassa la fiamma al minimo e si lascia sobbollire fino al momento di impiattare.

Per le polpettine, si tagliano i broccoli, le carote e il finocchio e li si salta in padella con mezzo cucchiaio d'olio.

Una volta ben rosolate le verdure, le si frulla con il frullatore ad immersione, per poi unirle in una boule con l'okara e due cucchiai di pangrattato.

Mescolato bene il composto, lo si separa in polpette e lo si scotta ancora un paio di minuti in padella con mezzo cucchiaio di olio.

Non resta che sfornare le patate e il daikon e impiattare il tutto, adagiando le polpette sopra il sughetto.

Bon Appétit!!!